I pro e i contro della pubblicità su Google

Il numero di attività sul Web e di siti Internet che affidano la propria promozione a Google cresce esponenzialmente anno dopo anno. E’ un bene investire tutto il proprio budget esclusivamente in pubblicità su Google? Esaminiamo di seguito i pro e i contro di questa scelta.

Pubblicizzare il nostro sito su Google: cosa bisogna sapere

Se siamo gestori di un sito Web, naturalmente saremo a conoscenza del minuzioso lavoro di promozione necessario a rendere fruibile e conosciuto, a quante più persone possibili, il frutto del nostro lavoro. A tale scopo, possiamo pensare di rivolgerci agli strumenti di promozione offerti dai motori di ricerca, nel nostro caso Google.

I pro che derivano dall’uso del più popolare search engine del mondo sono ovviamente diversi e molto eterogenei: si parte da una visibilità moltiplicata rispetto alle condizioni di partenza, oltre alla possibilità di essere linkati direttamente negli annunci AdWords che compariranno nei risultati di ricerca mirati in risposta alle ricerche di un utente; per arrivare alla possibilità di scegliere ora e giorno in cui l’annuncio verrà mostrato, in modo da adattare la campagna pubblicitaria alle nostre specifiche esigenze.

Inoltre, il budget a disposizione per tale servizio può essere modificato, svincolandoci dalle classiche catene di affiliazione e piani pubblicitari che potrebbero non tutelarci da questo punto di vista, prevedendo a volte un canone fisso.

Quando non conviene scegliere la pubblicità su Google?

Si tratta ovviamente di una domanda che tanti webmaster si pongono: se la pubblicità su Google offre diversi benefici in merito a visibilità e personalizzazione dell’annuncio, quando diventa conveniente sfruttare altri metodi e canali promozionali?

Innanzitutto consideriamo se la nostra clientela è più facilmente raggiungibile tramite l’interazione sui social: curare rapporti sulle fan-page dedicate alla nostra attività, realizzare eventi social oppure eventi su piattaforme virtuali specializzate, spesso può portare risultati superiori con un investimento ridotto, spesso sfruttando gratuitamente la potenza del passaparola della community online.

Evitiamo le offerte Adwords di Google e puntiamo direttamente su altre forme di promozione pubblicitaria virale o tradizionale, se pensiamo di ricavare un CTR insufficiente, ovvero se non prevediamo di non apparire tra le prime pagine del motore di ricerca in un breve lasso di tempo. Nelle fasi di costruzione e start-up della nostra presenza online, è sempre bene affidarsi all’advertising su social network, per passare poi a forme di promozione più mirata e sottile con l’aiuto di Google.

Non investi in pubblicità online?
Chiamaci e scopri quali benefici puoi ricavare da un piccolo investimento
Chiama +390621127851
Hai trovato l'articolo interessante? Lasciaci un commento

Lascia un commento