Scegliere l’annuncio giusto per la campagna di pubblicità su Google

La pubblicità su Google si avvale di diverse forme e contenuti, rivolti a catturare in maniera istantanea segmenti di clientela da fidelizzare nel tempo grazie agli annunci e alle proposte pubblicitarie più allettanti: scopriamo come avviare una buona campagna promozionale su Google scegliendo i giusti strumenti.

Campagna pubblicitaria su Google: come avviarla

Le innumerevoli possibilità offerte dai moderni canali di comunicazione mettono certamente una marcia in più anche ai modi in cui viene affrontato il marketing e ovviamente avviata una campagna pubblicitaria.

Essendo Google uno dei principali motori di ricerca capaci di aprirsi alle esigenze di ricerca personalizzata del pubblico, è quindi ovvio che molti webmaster preferiscano intraprendere le prime promozioni della propria attività basandosi sugli strumenti forniti da questo strumento, scegliendo da subito una serie di annunci pubblicitari capaci di rimanere nella mente dei clienti e di portarli a cercare più spesso delle keyword correlate alla nostra offerta.

Le sponsorizzazioni più spesso fornite da Google possono suggerirci quali annunci siano adatti alla nostra attività: i banner che ci vengono forniti hanno infatti molto spesso attinenza col nostro settore operativo; non resta quindi che scegliere le modalità di visualizzazione online (tramite banner nei nostri siti, oppure sfruttando la campagna AdWords) e, cosa più importante, il testo che eventualmente accompagnerà l’inserzione, che costituirà uno dei parametri principali per dare vita ad un annuncio di successo.

Campagna pubblicitaria Google: coinvolgere anche i dispositivi mobile

Uno degli elementi capaci di decretare il successo di una campagna di marketing su Google è dettato anche dalla possibilità di rendere un annuncio visualizzabile anche e soprattutto sui dispositivi mobile quali smartphone e tablet: la loro crescita esponenziale e con loro quella dei siti “mobile responsive”, adatti per i device portatili, ha comportato un cambiamento delle abitudini pubblicitarie e il formato degli annunci su Google.

Utilizzando strumenti di performance come le anteprime della diagnosi degli annunci, Google può aiutarci a calibrare il target della campagna pubblicitaria, scoprendo se il numero di CPM o CPC è sufficiente per giudicare le nostre scelte adeguate al prodotto o servizio che vogliamo sostenere.

Come vediamo, la scelta di annunci efficaci su Google dipende molto dagli obiettivi che desideriamo ottenere così come dall’ambiente operativo che vogliamo mettere al centro della campagna: sta a noi trovare il giusto compromesso tra clientela mobile e desktop, con annunci illustrati, video o semplici richiami testuali con link.

Raggiungi nuovi clienti con la tua campagna Google AdWords
Innovate ti supporta nell'ideazione, nello sviluppo e nella gestione di tutte le tue campagne advertising online. La prima consulenza è sempre gratuita.
Voglio una consulenza gratuita
Hai trovato l'articolo interessante? Lasciaci un commento

Lascia un commento